giovedì 12 gennaio 2012

Un affetto dimenticato...





E' tardi...
guardo distrattamente l'orologio...
un altro giorno è
giunto al termine
la notte ormai
avvolge ogni cosa
col suo manto...
un pugno di lucciole
risplendono frà le mie mani
pronte a spiccare il volo
in questa notte fatata...
miriade di stelle
si accendono...
cerco la tua mano segnata
dal lavoro di una vita ...
la sfioro dolcemente
tutto tace...
respiro quest'attimo di pace ...
si ascolta solo la
dolce melodia della natura ...
i respiri...
il battito dei nostri cuori ...
l'odore della tua pelle
si mescola con
l'enebriante profumo di gelsomino...
una fresca brezza
accarezza i nostri volti
spazzando via
ogni briciolo di malinconia...
stringo forte la tua mano
come a trasmetterti ...
tutto quello che di buono è in me
rapita dal tuo sguardo
verde smeraldo
illuminati da una luna
radiosa più del solito...
un delicato sentimento
si percepisce nell'aria...
un affetto dimenticato....

Emy Coratti-

3 commenti:

luisa24live ha detto...

Un affetto semprevivo!
Bellissimi pensieri in una dolce poesia!
Un abbraccio, sperando che la neve non faccia ulteriori danni! in bocca al lupo, ciao Emy,un saluto speciale alla dolce Micky***********

Anonimo ha detto...

Ciao! sono passata per di qui e ho pensato di seguirti! Mi piace il tuo blog! Se ti va passa da me!
a presto...Sibilla

Giancarlo ha detto...

Molto bella questa poesia!! buona giornata...ciao